Delitto e castigo

0 Ratings

Franco e Laura sono una coppia ancora abbastanza giovane, sessualmente aperta, ma che vive un periodo di appiattimento, di quel momento in cui al sesso appagante sovviene la tenerezza, sempre molto gradita, ma che lascia loro una sensazione di vuoto, di mancanza. E’ in questo momento che nel luogo di lavoro di Laura avvengono dei

Add to BookShelf

  • Genere:
  • Pubblicato:
    10 settembre 2016
  • Tipologia:
    Stampato
  • Lingua:
    Italiano

Panoramica

Il Libro

Franco e Laura sono una coppia ancora abbastanza giovane, sessualmente aperta, ma che vive un periodo di appiattimento, di quel momento in cui al sesso appagante sovviene la tenerezza, sempre molto gradita, ma che lascia loro una sensazione di vuoto, di mancanza.
E’ in questo momento che nel luogo di lavoro di Laura avvengono dei cambiamenti che la coinvolgeranno, ad un livello per lei impensabile. Quando si renderà conto di essere caduta in una trappola dalla quale non sarà più in grado di uscire non le rimane altro da fare che assecondare i turpi desideri di chi è diventato oramai , suo malgrado, il suo padrone. Sarà proprio quest’ultimo, in un eccesso di sicurezza di sé , a fornirgli il primo appiglio da usare per tirarsi fuori dal baratro, l’amore e le spiccate capacità del marito faranno il resto. Il castigo nei confronti del suo aguzzino prima, e la vendetta nei confronti di quanti altri si approfittavano di lei poi, sarà tremenda ed assoluta. Da quest’avventura ne usciranno più uniti e forti che mai, e con l’appoggio e la complicità di nuovi amici con cui proseguiranno il loro percorso di vita assieme, più innamorati di prima e, sessualmente, ancora più legati.

Capitolo 1

Non me la raccontava giusta.

Laura, mia moglie, era un certo po’ di tempo che aveva preso ad uscire con varie colleghe di ufficio e vecchie amiche ritrovate dopo tanto tempo. Fin qui nulla di male.

Ma se ripenso a quanto tempo sia che va avanti questa frequentazione sempre più assidua iniziano a venirmi dei sospetti, dei dubbi che la cosa sia legata a qualcosa di preciso. Noi siamo sposati da undici anni, e non abbiamo avuto figli… in realtà nemmeno tanto cercati. Ci siamo conosciuti durante le tante feste di amici al mare, terminate entrambi le scuole vivevamo il primo periodo di libertà, senza più obblighi scolastici e senza ancora un lavoro definitivo cercando di divertirci il più possibile. Durante una serata in cui alcool, qualche spinello e musica a palla avevano fatto la loro parte, iniziò un bel movimento di sesso inizialmente soft, ma che divenne in breve una vera e propria orgia collettiva. Né io né lei ci siamo tirati indietro e, dopo qualche tempo e vari scambi di compagno, ci ritrovammo l’uno nelle braccia (e non solo) dell’altro. Sarà stato che eravamo ormai sazi sessualmente, o che oramai la festa volgeva al termine, con tutti spompati o ubriachi, ma ci ritrovammo a fare un bel sesso, il migliore della serata sicuramente, fatto con calma e dolcezza, nonostante qualcuno vicino a noi si sbattesse con foga urlando incitamenti ed insulti.

La cosa ci prese dentro, decidemmo di continuare a vederci e fu un periodo davvero divertente; il sesso tra noi due era stupendo, l’amore cresceva pian piano, e quando avevamo bisogno di qualcosa di più forte non ci nascondevamo di sentirne il bisogno. Le feste con sorpresa c’erano sempre, bastava dirlo e ci buttavamo nella mischia, senza gelosie o pudori.  Con il tempo, trovammo entrambi lavoro, io responsabile degli acquisti in una grande azienda, e lei in una agenzia assicurativa, iniziammo una convivenza durata un paio d’anni, ed infine ci fu la decisione di sposarci. Lentamente il giro di amici e delle feste hot si spense, e rimase solo il nostro amore ed il sesso meraviglioso tra noi due. Iniziò il lento appannarsi di un rapporto sempre pieno di affetto, ma anche di una certa noia. Io frequentavo una palestra dove tenevo sempre tonico il mio pur solido fisico, lei si era appassionata di dècoupage e passava ore a ritagliare e colorare oggetti che finivano regalati a Natale o ai compleanni, davvero dei bei lavori.

Seguiva lezioni di yoga online, mantenendo il suo sempre flessuoso corpo elastico e morbido, aveva la fortuna di essere una donna dal corpo snello ed armonioso, con un seno eternamente solido e alto, una seconda piena, ed un sedere che, a quarantatré anni, faceva invidia alle trentenni. Parlavamo del nostro lavoro, a cena, o dopo, quando sul divano ci coccolavamo un po’ prima di andarcene a letto, dove facevamo l’amore sempre più raramente, ed una sera mi raccontò che c’era stato un cambio nel personale del grande ufficio dove lavorava.

Il responsabile di zona nuovo era un “bel tipo” molto autorevole, che aveva fatto girare la testa immediatamente alle colleghe più giovani.

Le chiesi se non l’avesse fatta girare anche a lei, scherzando, ma mi assicurò che non era il suo tipo, era troppo autoritario, lei si trovava bene con me, che ero dolce ed accondiscendente. Era vero, il mio carattere accomodante le faceva sempre vincere tutte le dispute e discussioni, gliela davo sempre vinta, ed un po’ se ne approfittava.

Per un po’ di tempo ogni sera aveva qualcosa da raccontare su quel nuovo collega, di come trattava male la tipa tale, di come aveva fatto piangere la tal altra, di quanto fosse cafone, etc. etc., poi quasi improvvisamente smise di parlarne, e finalmente, pensai. Ancora poco e inaspettatamente i nostri rapporti intimi ebbero un nuovo vigore, iniziò a stuzzicarmi, a provocarmi dicendomi che forse non avevo più la forza di scoparla a dovere, a mostrarmi come le stava bene il nuovo completino intimo che aveva acquistato e chiedendomi se non mi andava di strapparglielo di dosso.

Oppure Acquista un eBook Kindle

DETTAGLI
  • Tipologia: Stampato
  • Editore: Baciami Editore
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 9788899206321
  • Dimensioni: 15cm x 21cm con copertina morbida
Recensione dei lettori

Valutazione media del cliente

0 Ratings
Recensisci per primo “Delitto e castigo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ancora non ci sono recensioni.

Registration

Forgotten Password?